Translate

22 giugno 2012

La composta di cipolle


Finalmente ho avuto il tempo per cimentarmi anche nella composta di cipolle: stavolta invece di una confettura ho voluto provare una cosa un po' diversa.
Mi hanno regalato delle confezioni di Fruttapec, che è una polverina a base di pectina ed altri ingredienti naturali (la pectina è normalmente contenuta nelle mele ed è un addensante naturale) e questo mi ha permesso di far bollire la composta solo per 3 minuti anziché mezz'ora! 

Ho utilizzato
1kg di cipolle rosse,
2 cucchiaini di uvetta passita, (meglio tenerla per qualche minuto nell'acqua per farla rinvenire),
2 foglie di alloro,
un bicchiere di vino bianco secco
250gr di zucchero di canna ( di zucchero di canna e
250gr di zucchero bianco

Mentre pulivo e tagliavo le cipolle c'era una grande pentola sul fuoco che bolliva con dentro i barattoli e i coperchi che avrei utilizzato per le composte. Li ho fatti bollire per 10 minuti.

Ho pianto un bel po'... ma era già in preventivo il pianto mentre mondavo e affettavo le cipolle.

una volta affettate le ho passate un po' più della metà nel frullatore, la restante parte invece l'ho solo sminuzzata, in modo da poterne sentire i pezzetti.


In una ciotola, ho messo lo zucchero bianco e lo zucchero di canna, e come da istruzioni ho aggiunto la polvere di fruttapec. Poi dopo averli mescolati li ho aggiunti a freddo nella pentola dove avevo messo il composto di cipolle ancora crudo.

Ho acceso il fuoco ed ho fatto bollire per 3 minuti (da non credere!!!)



Per non scottarmi ho preso con una pinza i barattoli sterilizzati e i coperchi e ho cominciato a riempirli con l'imbuto e il mestolo. Ogni tanto qualche pezzetto più grande di cipolla mi intasava l'imbuto, ma ho usato il retro di un cucchiaino per sbloccarlo. 
Quando i barattoli erano tutti pieni li ho tappati, tenendoli in mano con un guanto da forno per non bruciarmi, e li ho capovolti a testa in giù, questo li sigilla.






Bisogna aspettare che si raffreddino prima di rimetterli a testa in su: questo permette al tappo di non fare il "clic clac" quando lo premi e quindi di essere sicuri che i barattoli siano davvero sigillati

Nonostante lo zucchero contenuto io utilizzo questa composta per accompagnare pietanze salate.
Spesso durante l'aperitivo a casa con gli amici la metto nelle ciotoline (bianche sono perfette: quel violaceo delle cipolle risalta benissimo!) con vicino stuzzichini, grissini, bruschettine oltre a piatti con cubetti e fettine di vari formaggi e salumi: nessuno resiste alla composta, chi armato di grissino, chi di cucchiaino per insaporire il cubetto di formaggio. I formaggi più indicati sono il provolone, il pecorino, il parmigiano e tutti i formaggi affumicati


La composta di cipolle è anche ottima sugli arrosti, quello di maiale per primo, o sul bollito.

Varianti di sapore:
Si possono sostituire uvetta e alloro con altri ingredienti, come ad esempio chiodi di garofano, cannella, peperoncino, ed il vino bianco secco invece con del porto o del cognac

Nessun commento:

Posta un commento