Translate

1 marzo 2012

Ho incontrato un Troll

Ho incontrato un Troll, non mi sono imbattuta in lui in una radura nel bosco (ultimamente quelle le evito per non dover incontrare quegli evasori fiscali dei 7 nani!).

No, mi ha scritto una email al lavoro, il che se uno ci pensa è anche più intimo! E mi ha detto che voleva una risposta immediata, da un avvocato, ma uno che parlasse "l'Ultragalattico Standard di cui mi servo metaoniricamente nelle conversazioni di questo tenore" ... mi ha scritto proprio così! Aggiungendo: "preferisco l'utilizzo dell'idioma Alto Elfico di R. R. Tolkien"

Adesso, io l'alto elfico non l'ho stidiato a scuola... non era previsto dal programma, purtroppo, ed allora l'ho chiamato.

Ed ho sostenuto una conversazione con un troll di circa 15 minuti. Beh... è un'esperienza indimenticabile!

Io parlavo, lui commentava in elfico... Adesso non so se è possibile rendere la conversazione scrivendo, ma io parlavo (italiano) e chiedevo se mi capiva, lui faceva dei suoni leggermente gutturali per farmi capire che capiva... ed ogni tanto commentava: in elfico. Io continuavo a parlare, spiegando tutte le mie ragioni, chiedendo ogni tanto se mi capiva, e lui continuava a commentare, in elfico!

Neanche Ionesco

Dopo circa 15 minuti io avevo finito di spiegare tutte le mie ragioni ed ho chiesto che mi rispondesse in una delle lingue che conosco io... 

E lui ha risposto, in italiano: "allora risponderò in italiano" ed ha attaccato! Sì, ha attaccato.
Poi mi ha risposto alla mail... in elfico... ma con sotto la traduzione in Italiano.

Ebbene? Embè? Direte voi, ipotetici lettori... ebbene... queste sono esperienze! Chi di voi ha parlato con un Troll?

La prima cosa che ho fatto è stata andare a cercarmi che cosa è un troll in internet (ok, ammetto di avere avuto una imbeccata da un amico) e qualche nozione di elfico.
Beh, questa è cultura: ho scoperto che l'elfico non è la lingua inventata per dare un linguaggio ai personaggi di Tolkien, ma il contrario... Tolkien era un linguista, ed "inventò" alcuni idiomi, poi, solo successivamente scrisse i suoi libri, per dare agli idiomi un mondo e degli esseri che li parlassero.

Chi lo sapeva alzi la mano

Non si finisce mai di imparare

Spero non mi scriva Hulk, perché non lo reggerei, ed evitatemi pure Braccio di Ferro please, come dicono? La potenza è niente, senza controllo!

2 commenti:

  1. ..beh beh... di Tolkien sapevo... ma che cosa hai contro braccio di ferro..? :-)
    fhri, ghpag ertihon smaa..!

    RispondiElimina
  2. Non sei un vero Troll, ormai io ho una certa esperienza!
    Braccio di Ferro è irascibile, almeno quanto me!

    RispondiElimina